LA FERRARI DELLE E- BIKE

La ragione di tanto entusiasmo è legata al prezzo promozionale di lancio (meno di 600 dollari) e alle ottime performance della bici, tra cui la possibilità di ricaricare la batteria, grande più o meno come una borraccia, in appena 90 minuti. Su queste caratteristiche qualche analista ha sollevato più di un dubbio), ma i due papà della Storm, John Hopp e Storm Sondors, non hanno comunque esitato a ribattezzarla “la Tesla delle biciclette”.Il favore con cui è stata accolta la Storm Electric Bike non è un caso isolato, ma piuttosto la conferma di come la pedalata assistita sia in costante ascesa. Merito di una maggiore sensibilità verso la salute del pianeta e del fatto che i produttori sfornano e-bike sempre più efficienti e hi-tech, con una strizzata d’occhio all’eleganza e all’originalità del design.untitledoooo

I commenti sono chiusi.